Pitrocchio on line

Un blog che parla di tutto e di niente, come se ce ne fosse davvero bisogno!

Dura lex, sed lex: Big Babol

leave a comment »

«Sorbole, ora sì che sono vicino al decesso». Un po’ meno forbita, fu questa l’affermazione che si udì quando il piccolo C. (all’epoca, meno che dodicenne) deglutendo ingoiò un chewing gum. Per anni era stato messo in guardia: l’articolo 25 del codice penale della mamma parlava chiaro. «Deglutire una gomma da masticare è vietato. La pena per i trasgressori è la morte». Non gli era mai parso nulla di più chiaro: si muore.

Così, entrando in casa e salendo il primo e unico gradino che separava l’abitazione dal piano strada, scostando con una mano – la sinistra – la tenda per entrare masticava un buon Big Babol, sapendo che cosa stava rischiando. Era una consapevolezza che stava a lato della sua mente, sapeva ma non ci pensava. È sempre così che si comportano quelli che rischiano la vita: stunt men, pompieri, scavezzacollo e piloti di Formula Uno.

Salutando ingoiò quel maledetto chewing gum, e subitò ricordò: «Morirò», unica consapevolezza. La sua salvezza? Una legge ad personam. Il codice penale fu aggiornato, e l’articolo prese a recitare «Deglutire una gomma da masticare è vietato. La pena massima per i trasgressori è la morte». L’aggiunta di quell’aggettivo salvò la vita a C., che oggi insegna e ha una vita normale. Ha pagato il suo debito con la giustizia.

Annunci

Written by Pitrocchio

19 marzo 2012 a 14:31

Pubblicato su Pitrocchiate

Tagged with , ,

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: