Pitrocchio on line

Un blog che parla di tutto e di niente, come se ce ne fosse davvero bisogno!

Professione alternativo

leave a comment »

Quanto ci vuole per trasformare una persona in un ‘alternativo professionista‘, uno di quelli contro tutto il mainstream, anzi contro tutto perché anche essere contro il mainstream è mainstream?

Un libro piace a molti e ha successo? Merda. Un film riesce a unire successo di pubblico e qualità? Inutilmente celebrato. Poi, certo, esclamare quanto è bello questo o quell’attore da copertina, celebrato dai programmi televisivi del pomeriggio per casalinghe va benissimo e si inserisce coerentemente con il pensiero da ‘alternativo’ di cui ti fai portatore. «Appartiene a quella categoria di persone che pensano che più un gruppo musicale è sconosciuto e più è bravo». Parole sante: apparire per la propria alterità (o cercare di farlo) è una soluzione facile facile al grigiore del quotidiano.

E sempre più mi convinco che esiste un legame tra l’antipatia che suscita una persona e il suo valore umano: e sospetto ci sia una relazione anche con il suo peso morale.

Annunci

Written by Pitrocchio

15 giugno 2012 a 11:51

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: