Pitrocchio on line

Un blog che parla di tutto e di niente, come se ce ne fosse davvero bisogno!

A chi non piace Papa Francesco?

leave a comment »

Ce lo abbiamo da quattro mesi, ma gli vogliamo bene come se lo conoscessimo da sempre. Ogni cosa che dice, o è rivoluzionaria oppure poco ci manca. Fa aprire i giornali e i tg con titoli entusiasti e – stando a quello che vediamo dal Brasile in questi giorni di giornate mondiali della gioventù – fa muovere fiumi di fedeli, giovani in particolare.

Addirittura Renzi ha smesso di ‘rottamare’, mentre papa Francesco no: i media ci dicono che ripulirà lo Ior, che è un papa sobrio da pagare di persona il conto dell’albergo o da viaggiare leggero con un bagaglio a mano che si porta da solo. Cammina per la strada allentando la scorta, incontrando la gente e parlandoci, con buona pace di quelli che lo dovrebbero proteggere (povera gente: non solo devono essere pronti a morire per il papa, ma lo devono pure portare in bocca alle situazioni di pericolo). Francesco dice, i giornali riportano e le folle di fedeli e non fedeli si esaltano.

Così, il confronto con il vecchio papa, quello dimissionario, diventa davvero imbarazzante. Benedetto XVI ci passa davvero per l’ultimo degli scemi, eppure lui ci aveva provato: ha iniziato il processo di beatificazione di Giovanni Paolo II (che Francesco nominerà santo), aveva cominciato a mettere becco nelle faccende dello Ior (ma, di fatto, poco era cambiato). Si era dimostrato meno all’altezza della sua fama di ‘cattivo’, nonostante l’austerità e il dogmatismo che trasudavano dal suo volto. Ma, alla fine, non aveva fatto breccia nei cuori dei fedeli, tanto che – per dirne una – lo hanno massacrato per le scarpine di Prada (presunte: l’Osservatore Romano smentì nel 2008 la paternità dell’accessorio). Insomma, qualunque cosa facesse Ratzinger, era censurabile, criticabile, condannabile.

Papa Francesco, invece, non ne sbaglia una: simpatico per l’accento (vuoi mettere contro la cadenza teutonica dell’altro?), bravo a parlare («Parla in modo semplice e diretto»), ‘vicino’ alla gente (mentre gli altri vivenano sulla Luna…). Sarò certamente io in errore, ma secondo me questo papa non è migliore di altri che lo hanno preceduto: è solo vissuto con meno preconcetti negativi e più pregiudizi positivi.

La grandezza, a volte, è costruita dall’esterno.

Annunci

Written by Pitrocchio

29 luglio 2013 a 11:47

Pubblicato su Reality

Tagged with ,

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: