Pitrocchio on line

Un blog che parla di tutto e di niente, come se ce ne fosse davvero bisogno!

Un funerale di troppo

leave a comment »

Nelle ultime settimane, due funerali hanno fatto parlare molto gli italiani e i giotnali/telegiornali. Nella loro diversità si fanno portatori di considerazioni comuni che mi passano per la testa in ordine sparso.

Intanto, verrebbe da dire “Buongiorno, Italia! Ti sei svegliata?”: sembra che, per la prima volta, gli italiani si siano accorti degli immigrati di Lampedusa e dell’esistenza oscena di Erich Priebke.  Dove eravamo tutti quando la disperazione di uomini, donne e bambini imbarcati su navi inadatte a navigare approdava sulle nostre coste? Dove eravam quando qualcuno raccontava dei morti durante le traversate? Abbiamo avuto bisogno di vedere le bare, i corpi aggrappati a qualunque oggetto pur di restare a galla? O ci hanno colpito di più le file di cadaveri sul molo di Lampedusa?

Discorso analogo per Priebke, un boia, un vigliacco, un essere spregevole che ha continuato a insultare ciascuna vittima sua o dei suoi sodali ogni volta che ha respirato un profumo, ricevuto una stretta di mano, un sorriso, tutte le volte che ha goduto di qualcosa di bello, o di un ricordo, o di un sentimento. Avremmo dovuto fargli vivere male la sua vita in Italia, cercarlo per cantargli ‘Bella ciao’ ogni mattina mentre usciva di casa. Mostrargli le foto delle sue vittime ogni volta che sorseggiava un caffè, o voleva vedere uno scorcio di Roma. Dove siamo stati quando era opportuno farlo?

Adesso ci troviamo con un funerale che nessuno voleva, ma che è stato celebrato, in qualche modo, nonostante i tentativi di intralciarlo e con un altro, ammantato in teoria dell’etichetta ‘di Stato’ dimenticato nonostante fosse approvato da molti. In entrambi i casi, con la sepoltura si è andati oltre il simbolismo, si è davvero chiuso, nascosto – sepolto, appunto – un passato doloroso.

Non commettiamo, però, lo stesso errore di sempre. Non facciamo cadere queste vicende nell’oblio.

Annunci

Written by Pitrocchio

16 ottobre 2013 a 10:29

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: