Pitrocchio on line

Un blog che parla di tutto e di niente, come se ce ne fosse davvero bisogno!

Ma tu lo conosci uno che ha vinto alla lotteria?

leave a comment »

Dieci milioni di euro il bilancio positivo per lo Stato dopo la lotteria dell’Epifania

Comprare biglietti della lotteria, un gesto un po’ retrò oggi che esistono decine di lotterie istantanee, da grattare e vincere, da cliccare giocando responsabilmente o da combinare scegliendo i numeri giusti.

L’Ansa ci informa che quest’anno sono stati venduti più di otto milioni e mezzo di biglietti, cifra superiore alla passata edizione (erano poco più di sette milioni e mezzo i tagliandi venduti), che ha permesso allo Stato di incassare 43.449.300 euro. Un bel guadagno, visto che sono stati estratti premi per 32 milioni.

Certo, gli anni d’oro erano altri (ancora l’Ansa ricorda che negli anni Ottanta e Novanta si facevano fuori 30 milioni di biglietti ogni edizione. In pratica, continuiamo a credere alle lotterie nonostante sia difficile anche solo conoscere qualcuno che abbia vinto un premio alla lotteria.

L’altro giorno ho provato a tuffarmi anche io in questa orgia di fortuna bendata, recandomi presso un tabaccaio per comprare (e regalare) un biglietto in vista dell’estrazione del 6 gennaio: biglietti esauriti, e la scena si è ripetuta in altri due esercizi commerciali. Motivo? Me lo ha spiegato chiaramente l’ultima esercente: «Ne compriamo pochi dai Monopoli, quelli che in media vendiamo ogni anno – spiega – Su lotterie e Gratta&vinci non esistono i ‘resi’, se non li vendiamo lo Stato non se li riprende indietro».

Lo Stato biscazziere, insomma, non può e non vuole perdere. Così, credo, si spiega anche la solerzia dei cassieri degli Autogrill, che a ogni caffè sull’autostrada provano a rifilare all’avventore un biglietto della lotteria. Se Autogrill non li vende, gli restano sulle croste: e il mio timore è che, prima o poi, li faccia pagare ai dipendenti, rei di non essere riusciti a piazzarli con sufficiente persuasione.

Annunci

Written by Pitrocchio

7 gennaio 2016 a 20:30

Pubblicato su Hors categorie

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: