Pitrocchio on line

Un blog che parla di tutto e di niente, come se ce ne fosse davvero bisogno!

Si sta come d’agosto sui libri i precari

leave a comment »

Concorso Docenti 2016, in archivio la prima parte con le prove scritte

C’è una categoria di persone che, nelle ultime 24 ore, ha tirato un bel sospiro di sollievo. Parlo degli insegnanti precari impegnati nel recente concorso Docenti 2016, che dovrebbe immettere in ruolo – nelle scuole di ogni ordine e grado – 63.712 fortunati docenti nel triennio 2016-2018.

Ieri, martedì 31 maggio, si sono svolte le ultime due prove scritte previste dal calendario: quella per il posto comune su scuole dell’infanzia e quello per gli aspiranti professori di Cinese nelle scuole superiori. Sospiro di sollievo per loro e per gli altri che nel mese di maggio hanno completato la prova scritta: tante sono state le incertezze, le paure e i dubbi che ora che è tutto passato si può davvero guardare alla tempesta passata e sorprendersi per avercela fatta.

In molti parlano di malfunzionamenti preoccupanti della prova: essendo una prova computer-based, ovvero fatta al computer, c’è la preoccupazione per tutti i candidati che la propria prova non sia stata salvata correttamente, o che possa essere manipolata a posteriori per avvantaggiare o svantaggiare qualcuno. Di certo, qualche malfunzionamento c’è stato: a qualcuno, il computer non ha effettivamente salvato la prova, ma il Cineca, il consorzio che ha gestito il concorso sul piano informatico, ha rassicurato la candidata sull’effettiva presenza del compito sui propri server. In qualche caso, il conto alla rovescia (il tempo a disposizione per le prove era di 150 minuti) si è azzerato prima del dovuto, lasciando con un palmo di naso il candidato che si è visto negare la possibilità di ultimare il proprio compito.

Casi isolati, forse. Che verranno gestiti dall’amministrazione come meglio crederà. La sensazione, tuttavia, che ancora una volta – sulla scuola – si sia giocato con superficialità. Arrabattando una buona idea (il concorso) con strumenti di fortuna (alcune scuole, sedi della prova scritta, a una settimana dalla prova ancora non sapevano se avrebbero dovuto fornire ai candidati carta e penna per gli appunti oppure no).

Annunci

Written by Pitrocchio

1 giugno 2016 a 18:45

Pubblicato su Reality

Tagged with , ,

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: